Don Ernesto, ripresa delle messe con l'assemblea: le modalità

15/05/2020  - 476 letture     Chiesa

Don Ernesto, ripresa delle messe con l'assemblea: le modalità

Con lunedì 18 maggio 2020 iniziano le Sante Messe con il popolo. Numero massimo per volta di persone per la celebrazione in chiesa: 55. Non è possibile fare eccezioni. Le Sante Messe in questo periodo verranno celebrate solo nella chiesa parrocchiale o all’aperto.

 n ogni caso una delle Sante Messe dell’Unità Pastorale della Domenica continuerà ad essere trasmessa su YouTube ( canale Unità Pastorale Camisano, Casale, Castel Gabbiano) e  Facebook.

Se sarà consentito e se ci fosse necessità si potrà valutare di lasciare una cassa audio sulla porta della chiesa perché si possa sentire nei pressi della porta, ricordando tuttavia che al momento rimane proibito ogni forma di assembramento che non sia regolamentato. Si ricorda che l’esterno della chiesa è suolo pubblico.  

Premessa 

Se siete influenzati, avete una temperatura corporea uguale o superiore a 37,5 gradi centigradi o siete stati a contatto con persone positive Sars-CoV2 nei giorni precedenti: non potete entrare. 

Indicazioni generali

Non è necessario prenotarsi.

Per motivi di età o di salute si è dispensati dal precetto festivo (se poi andate al supermercato tre volte alla settimana, allora potreste venire anche a Messa…). 

Gli orari

  • Nei giorni feriali: ore 16,30.
  • Prefestive ore 18,00. 
  • Festive ore 8,00 e 10,45.  

Accesso alla chiesa parrocchiale prima della S. Messa

All’ingresso della chiesa troverete due persone con un tesserino di riconoscimento alla quale potete chiedere aiuto o informazioni. Troverete esposti cartelli che indicano le vie di accesso ed uscita.

Si entra solo dalla porta laterale e si esce solo dalla porta centrale. Le porte saranno sempre aperte (per non toccare maniglie e per permettere all’aria di circolare liberamente).

Non sostare fuori dalla chiesa, né prima, né dopo.

In chiesa durante la celebrazione e dopo la celebrazione

Usare sempre la mascherina (coprire naso e bocca) e mantienere la distanza di un metro e mezzo (se avete i guanti meglio ancora). I posti dove potete sedervi sono contraddistinti da un segnaposto, non sostare sulla porta e una volta entrati occupate il vostro posto senza spostarti.

Se avete bisogno all’ingresso c’è il gel per la pulizia delle mani. Per la distribuzione dell’Eucaristia: passano i sacerdoti, rimanete in piedi ed attendete sereni. La Comunione si riceve sulla mano. 

Le offerte saranno raccolte all’uscita della Santa Messa. Al termine di ogni celebrazione i banchi verranno sanificati con prodotti a base alcolica all’80% e a marchio CE, da volontari.

Note

Lascio in chiesa un’agenda ed una biro (usa i guanti!) per coloro che avevano già segnato l’intenzione del defunto nelle Sante Messe dal 23 febbraio al 17 maggio 2020 e non sono state celebrate.

Entro domenica 7 giugno 2020 è possibile liberamente riscrivere l’intenzione da ricordare nella data che potrà essere scelta di nuovo.

Non troverete il foglio degli avvisi.

Confessioni.

Riprendono le confessioni individuali (a distanza di 150 cm e con mascherina)

Per concludere

Tutti abbiamo imparato che sono tempi unici e quindi non è detto che le soluzioni prese siano le migliori. Di settimana in settimana si cercherà di aggiustare il tiro nel miglior modo possibile Tutte queste condizioni sono tristissime per chi le deve far rispettare e per chi le deve rispettare, tuttavia ricordiamo che è per la nostra salute.

Al 14 maggio sono morte 31.368 persone. 262 solo nell'ultimo giorno.

Sii umile e carca di capire. Se puoi.   

  Tuo, don Ernesto Mariconti, Parroco

Risorse Internet

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto