Il sindaco Antonio Grassi: il punto sull'attività amministrativa

23/05/2020  - 290 letture     Segreteria

Il sindaco Antonio Grassi: il punto sull'attività amministrativa

Sei anni fa, ho iniziato la mia esperienza di amministratore pubblico e da allora la partecipazione dei cittadini è stata uno – non il solo - degli obiettivi del mio agire. “Partecipare per cambiare” riassume questo obiettivo.

«Lavoriamo per voi, ma preferiamo lavorare con voi». Il manifesto è affisso all’ingresso del comune. Non è un semplice slogan, ma una promessa e un invito. La promessa dell’amministrazione di impegnarsi per il bene comune. L’invito ai cittadini di collaborare.

Due sono i punti cardine di questo progetto di partecipazione: l’informazione sull’attività svolta e sui servizi erogati e l’assemblea pubblica annuale sul bilancio.

Sul primo punto l’amministrazione comunale ha investito molto e oggi può dire con orgoglio di poter contare su strumenti di comunicazione avanzati ed efficienti. Mi riferisco al sito del comune, Facebook, Telegram aggiornati in tempo reale. Nelle prossime settimane al pacchetto verrà aggiunto Instagram.

Sul secondo punto, l’attuale emergenza sanitaria, che duramente ha colpito e sconvolto vita e abitudini di tutti con gravi conseguenze socio-economiche, ci impedisce di convocare assemblea pubblica e pertanto l’incontro annuale sul bilancio non potrà svolgersi. L’impedimento ci ha stimolato a trovare una formula alternativa. Come tutti i surrogati presenta dei limiti ma, per dirla come si usa da queste parti, piuttosto di niente, piuttosto . E il piuttosto è la presentazione del bilancio attraverso un’assemblea virtuale costruita con 36 slide. La scelta non permette di dialogare in modo diretto con i cittadini, ma chi è interessato ad intervenire potrà scrivere una mail al comune con le proprie osservazioni e proposte. Tutte le mail ricevute saranno lette e avranno una risposta.

Prima di chiudere colgo l’occasione per ringraziare tutti cittadini per la diligenza con la quale hanno affrontato l’emergenza covid-19 e per la disponibilità ad accettare le restrizioni imposte dal comune.

Un particolare grazie ad Auser, Caritas parrocchiale e i singoli volontari che, coordinati dall’assessore ai servizi sociali Antonio Rovida, hanno aiutato l’amministrazione comunale nelle attività svolte in questo difficile momento.

Non posso dimenticare di ringraziare il segretario comunale e i dipendenti che, da subito con una disponibilità straordinaria, si sono adattati alle nuove modalità di lavoro imposte dall’emergenza.

Sono grato ad assessori e consiglieri per avere trasformato il gruppo in una squadra coesa e affiatata. Un doveroso grazie anche alla Consulta delle Pari opportunità e alla Consulta dei giovani.

Infine mi corre l’obbligo di un grazie speciale ai consiglieri Luca Neotti ed Ennio Bignamini ai quali si deve la rivoluzione digitale del comune. Rivoluzione che ha permesso di rendere il “partecipare per cambiare” un obiettivo meno lontano.

Il sindaco

Antonio Giuseppe Grassi

Allegati

FileTipo e dimensioneUltima modifica
 assemblea-comunale-2020pdf - 864,91 kb25/05/2020 12:56:32

Condividi:


Contattaci
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto